3 giorni a Budapest pt.2

Oltre alle nuvole che anche il giorno prima ci avevano accompagnato quella mattina ci si aggiunse pure la pioggia.
Fortuna che le mete più lontane le avevamo già visitate, restava la parte di Pest e la corsa agli ultimi acquisti e souvenir.

Distante meno di 500 metri dall’albergo il parlamento era la nostra prima tappa. Visibile anche dall’aereo si estende per 270 metri lungo la riva del Danubio. Una struttura imponente che visitata con la pioggia sembrava ancora più mastodontica del dovuto.
I pochi turisti presenti nei paraggi e le aree pedonali rendono la zona un’ottimo percorso per passeggiate e jogging.

Procedendo verso sud-ovest per 2 chilometri circa, seguendo le strade principali, si arriva nella zona ebraica della città. Vie rinomate per gli amanti dello shopping, musei, parchi e sopratutto la Grande Sinagoga di via Dohàny. Consiglio caldamente di passarci anche solo per osservarla da fuori. All’entrata si trova anche un piccolo parco che in mezzo al cemento secolare che ti circonda ti fa tirare quantomeno un sospiro di sollievo.

Restavano ancora un paio di ore da colmare prima di dover tornare in areoporto. Le scelte possibili erano 2: finire il giro dei musei o andare a fare compere. Sinceramente di visite mirate mi ero un po’ stufato e di andare a negozi men che meno.
Dopo aver accompagnato mia madre in una piazza con bar e negozi che le interessavano sono andato a perdermi.

Nel corso degli anni mi sono costruito una mini teoria: se non ti perdi ti perdi la vera vita. Seguendo le mappe e le guide va sempre a finire che calpesti le stesse strade della maggioranza dei turisti senza veramente “scoprire” qualcosa di nuovo e di vero.
Penso di aver vagato per un’ora abbondante senza nessuna meta o punto di riferimento.
Non ho visto assolutamente nulla di speciale in quella camminata ma posso dire con certezza che l’essersi perso mi ha fatto osservare meglio la struttura della città. Cosa che non avrei mai notato se fossi stato incollato a google maps.

Esplorate e senza giudizi, assaporerete solo così l’essenza del luogo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: